Dal 17 al 21 marzo torna la Milano Digital Week il più grande evento digital d’Italia, dove poter parlare di evoluzione digitale anche e soprattutto  in questo periodo di cambiamenti dovuti alla pandemia.

Città Equa e Sostenibile è il tema che caratterizza questa quarta edizione, ed è riferito a una Milano che vede un suo nuovo orizzonte delinearsi sotto il profilo economico, sociale e ambientale. E questa sarà l’occasione per un confronto aperto, inclusivo ed equo su molti tra i temi che sono oggi veicolati e supportati dal digitale: dal lavoro alla formazione, dall’uguaglianza allo sviluppo sostenibile, all’arte, alla cultura.

Il programma prevede più di 650 eventi gratuiti. Anche il Gruppo Unipol sarà protagonista con un incontro in calendario 21 marzo dedicato all’Intelligent Economy tema del 6° numero del magazine Changes Unipol.

L’Intelligent Economy vede al centro dello sviluppo del business l’innovazione basata sull’Intelligenza artificiale (IA) e, di fatto, è il sistema dentro il quale ci muoveremo nei prossimi decenni. Partendo da questo spunto insieme all’Osservatorio TuttiMedia si discuterà come l’integrazione sempre più profonda dell’IA nella vita quotidiana comporti non solo cambiamenti per le aziende che la adottano, ma anche effetti significativi in ambito economico e sociale. Tra gli interlocutori il sociologo Derrick De Kerckhove, Don Luca Peyron, Fernando Vacarini, Maria Pia Rossignaud (moderatore).

Tutte le informazioni per partecipare qui.