Il sindacato di comunità costruttore di sviluppo territoriale

A quarant’anni dal terremoto dell’Ottanta che colpì vaste aree del Mezzogiorno, con particolare violenza la città di Potenza e la sua provincia, il CRU Unipol e la Cisl Basilicata propongono un’approfondita riflessione sulla costruzione dei legami immateriali che costituiscono una comunità, più difficili da creare e manutenere rispetto alle infrastrutture materiali, ma che pure contribuiscono in maniera determinante allo sviluppo territoriale e alla qualità della vita.

In questo processo di costruzione di comunità in un’area interna come la Basilicata, caratterizzata per il 90 per cento da comuni definiti “polvere” con meno di 5 mila abitanti e da un territorio vasto, montuoso, con notevoli criticità dal punto di vista demografico e di infrastrutture sociali, il sindacato ha molto da raccontare in termini di contributo dato. Ma soprattutto ha molto da fare in futuro insieme ad altri attori del terzo settore, per alimentare e sostenere quel capitale sociale, indispensabile ad arginare il fenomeno di desertificazione sociale, che sta caratterizzando le aree interne della spina dorsale italiana dell’ Appennino, pur avendo queste tutte le caratteriste per entrare a pieno titolo nei processi di economia verde, sostenibile e del benessere.

Per partecipare all’evento e ricevere i link è richiesta la registrazione su Eventbrite al seguente indirizzo:
bit.ly/cru_basilicata

Diretta streaming sul sito CRU Unipol

Programma

INTRODUCE:
ENRICO GAMBARDELLA, Segretario Generale della Cisl Basilicata, Presidente CRU della Basilicata

SALUTI ISTITUZIONALI:
ROCCO GUARINO, Presidente della Provincia di Potenza

La Cisl: un sindacato costruttore e ri-costruttore di sviluppo territoriale

Relazione di: FRANCESCO LAURIA, Centro Studi Nazionale Cisl di Firenze

Sindacato e trasformazione:
dalla memoria orizzonti di futuro

LUANA FRANCHINI, Centro Studi Cisl Basilicata

TAVOLA ROTONDA:
Il Capitale sociale e l’impresa di comunità
per costruire sviluppo Territoriale nelle aree interne,
le esperienze nei luoghi

Confronto sulle aree interne, potenzialità e criticità

GIOVANNI TENEGGI, Coordinatore imprese di comunità Confcooperative
ELENA TORRI, Responsabile CRU Basilicata, Capo Progetto Nazionale Aree Interne CRU
GIUSEPPE BRUNO, Presidente dell’Alleanza delle Cooperative Basilicata
GIUSEPPE ACOCELLA, Magnifico Rettore Università degli Studi Giustino Fortunato, responsabile scientifico Centro Studi Cisl Basilicata
SALVATORE MARGIOTTA, Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

CONCLUSIONI:
ANNAMARIA FURLAN, Segretaria Generale della CISL

MODERA:
DOMENICO SAMMARTINO, Presidente dell’Ordine dei giornalisti della Basilicata

Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Sono presenti anche cookie di “terze parti” per consentire la presenza di contenuti generati direttamente da altre organizzazioni, integrati nella pagina del sito e riportanti informazioni dei social network. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o per esprimere le tue preferenze sull’uso dei singoli cookie clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi