Una TAC per l’ospedale da campo di Bergamo grazie alla quale sarà possibile il monitoraggio dei pazienti e il potenziamento della diagnosi dell’infezione del COVID-19. Il Gruppo Unipol, che ha già stanziato venti milioni di euro per sostenere l’Italia durante l’emergenza sanitaria, è intervenuto anche direttamente a sostegno della popolazione bergamasca al fianco dell’organizzazione umanitaria Cesvi con una donazione di un milione di euro che ha permesso l’acquisto di una preziosa TAC trasportabile per l’ospedale da campo allestito dagli Alpini a Bergamo. Questo macchinario è in grado di cogliere i segni polmonari della malattia in fase precoce, valutare l’estensione e l’evoluzione dell’infezione da coronavirus, ma anche testimoniare la completa guarigione del paziente affetto da Covid-19.

La TAC è stata consegnata il 16 settembre scorsoalla presenza del presidente dell’Associazione Nazionale Alpini Sebastiano Favero, del sindaco di Bergamo Giorgio Gori, della presidente di Cesvi Gloria Zavatta e del Responsabile Relazioni Istituzionali del Gruppo Unipol Stefano Genovese.

«Nei giorni più drammatici di questa emergenza eccezionale ed epocale, il Gruppo Unipol ha reagito in modo altrettanto eccezionale – rispetto alla quotidiana attività di protezione assicurativa ordinaria – decidendo di donare una somma importante alle comunità territoriali più colpite dall’ondata pandemica. Abbiamo voluto che le risorse arrivassero il più velocemente possibile e, soprattutto, fossero destinate all’acquisto di macchinari o strutture che facessero fare un passo avanti nella protezione delle comunità, come confidiamo sarà nel caso della TAC per l’ospedale da campo di Bergamo.  Siamo orgogliosi di aver supportato la comunità bergamasca, tra le più colpite in Italia dall’emergenza Covid-19 – ha dichiarato Stefano Genovese,Responsabile Relazioni Istituzionali del Gruppo Unipol – e rivolgiamo ai cittadini e al loro Sindaco Gori un augurio di pronto ritorno alla loro normalità operosa».

Fonte news e foto: sito Cesvi

Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Sono presenti anche cookie di “terze parti” per consentire la presenza di contenuti generati direttamente da altre organizzazioni, integrati nella pagina del sito e riportanti informazioni dei social network. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o per esprimere le tue preferenze sull’uso dei singoli cookie clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi