È O.R.A. di muoversi! Di rompere gli schemi, allargare gli orizzonti, immaginare e percorrere nuove strade. Il 19 settembre, nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità 2019 sarà presentato il progetto O.R.A., un percorso formativo e un contest di idee per giovani pronti a costruire l’Open Road Alliance – l’alleanza dei ragazzi delle città metropolitane italiane, uniti per progettare le comunità del futuro e realizzare il nuovo Manifesto della Mobilità Sostenibile – La Mobilità del Futuro.

L’evento di lancio di O.R.A., il progetto triennale ideato su iniziativa di Fondazione Unipolis e Cittadinanzattiva avverrà a Roma nella Sala Capitolare presso il Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva in Piazza della Minerva, 38 (dalle 9.30 alle 13).

Per partecipare è obbligatorio iscriversi a questo link.

L’intento di O.R.A. è promuovere una nuova cultura della mobilità attraverso l’educazione ad un nuovo modello di mobilità più sostenibile in senso ampio, basato cioè sull’attenzione ai temi ambientali, la condivisione dei mezzi, la sicurezza, un orientamento alla multimodalità e all’interoperabilità oltre che ad un approccio più sostenibile al mondo dei servizi pubblici locali. Le azioni progettuali si collocano nell’ambito degli obiettivi di sviluppo sostenibile indicati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Partire dai giovani, promuovendo la loro partecipazione attiva su questi temi, è fondamentale per costruire comunità intelligenti, inclusive, sostenibili e favorire il dialogo tra gli stakeholder attorno alle tematiche più rilevanti. Prima fra tutte quella delle aree urbane dove, oltre al rispetto delle regole e alla consapevolezza della strada come bene comune, servono nuovi assetti urbani.

Il Manifesto della Mobilità Sostenibile – La Mobilità del Futuro sarà realizzato sia in versione testuale, con il contributo dei lavori di tutte le classi partecipanti, sia in versione multimediale mediante i lavori creativi delle 9 classi finaliste, che vinceranno una visita a Bologna negli spazi di CUBO, il museo d’impresa del gruppo Unipol – tra i partner del Progetto O.R.A. – dove potranno sperimentare i simulatori di guida e presso i laboratori Ducati di Fisica In Moto, per un’esperienza didattica interattiva.

Il percorso si concluderà con 14 incontri pubblici di restituzione del Manifesto da parte dei ragazzi alle proprie città metropolitane di appartenenza, momenti in cui i ragazzi consegneranno alle amministrazioni la loro idea di mobilità futura.

L’Unità di Ricerca in Psicologia del Traffico dell’Università Cattolica del Sacro Cuorerealizzerà la misurazione di impatto dell’intero progetto, il cui esito sarà una pubblicazione che analizzerà l’impatto in termini di aumento della conoscenza, cambiamento di attitudini e comportamenti che il progetto ha generato su tutti gli studenti partecipanti.

Il regolamento completo del progetto sarà disponibile nelle prossime settimane su questo sito.

Nel corso dell’evento del 19 settembre interverrà Werner De Dobbeleer (Flemish Foundation for Traffic Knowledge) in rappresentanza dell’European Transport Safety Council, il Consiglio Europeo per la sicurezza dei trasporti, che presenterà per la prima volta in Italia i risultati dello studio “Lo stato dell’educazione alla mobilità e alla sicurezza stradale in Europa”. Un’occasione per riflettere sull’efficacia di diversi modelli, obiettivi e approcci al tema.

Ecco il programma completo:

h. 9.30
Accreditamento partecipanti

h. 10.00
Introducono

Antonio Gaudioso, Segretario generale Cittadinanzattiva
Pierluigi Stefanini, Presidente Gruppo Unipol e Fondazione Unipolis

h. 10.20
Presentazione del progetto O.R.A.
Francesco Moledda, Fondazione Unipolis

h. 10.50
Lo stato dell’educazione alla mobilità e alla sicurezza stradale in Europa: modelli, obiettivi, casi studio e dati.
Werner De Dobbeleer, Flemish Foundation For Traffic Knowledge – ETSC

h. 11.30
Dibattito

Coordina
Enrico Sassoon, Direttore Harvard Business Review Italia

Intervengono
Chiara Braga, PD – Camera dei deputati
Gabriella di Girolamo, M5S – Senato della Repubblica
Roberto Pella, Vice presidente vicario ANCI
Irene Priolo, Assessora alla mobilità Comune di Bologna
Anna Lisa Mandorino, Vice segretario generale Cittadinanzattiva
Marisa Parmigiani, Consigliere delegato e direttrice Fondazione Unipolis

h 13.00
Conclusioni

Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Sono presenti anche cookie di “terze parti” per consentire la presenza di contenuti generati direttamente da altre organizzazioni, integrati nella pagina del sito e riportanti informazioni dei social network. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o per esprimere le tue preferenze sull’uso dei singoli cookie clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi