Intensa giornata ieri a Genova per il Consiglio Regionale Unipol della Liguria che si riunito nella Sala Lanterna di SIAT (la famosa sala all’ultimo con vista porto ed appunto alla Lanterna, simbolo di Genova) per affrontare un fitto ordine del giorno, a testimonianza della vitalità del gruppo di lavoro che sta seguendo diversi progetti.

Il confronto si è sviluppato sull’avanzamento del progetto “Porto e Città”, un’idea innovativa per rendere fruibile attraverso la realtà virtuale una visita del porto, valorizzando le competenze della rete delle organizzazioni facenti parte del CRU ligure ed il know-how tecnologico dello staff IT messo a disposizione da Siat,e consentendo quindi a tutti una conoscenza più ravvicinata delle attività che si svolgono all’interno del porto merci attraverso un gioco simulato di carico e scarico di una nave portacontainer, destinato ai ragazzi in età scolare ma non solo, e contemporaneamente fornire consapevolezza sui numeri in gioco in termini di volumi traffico e valore prodotto da questo asset strategico per la città in primis, ma per l’intero Paese.

Conseguentemente si sono discusse anche proposte di nuove ipotesi progettuali attraverso cui  creare valore condiviso sul territorio e contribuire al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile che verranno approfondite dopo la pausa estiva.

Alla riunione ha partecipato anche il responsabile nazionale dei C.R.U. Aleardo Benuzzi. Presenti anche rappresentanti di altre sedi della funzione sviluppo relazioni organizzazioni territoriali di UnipolSai, per fornire supporto e coordinamento consentendo così inoltre un confronto sulle iniziative in atto negli diversi territori.

Prossimo appuntamento a cui parteciperà anche la rete del C.R.U. ligure l’iniziativa promossa dalla CIA “Il Paese che vogliamo” che farà tappa il 2 settembre nell’entroterra savonese a Sassello.

Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Sono presenti anche cookie di “terze parti” per consentire la presenza di contenuti generati direttamente da altre organizzazioni, integrati nella pagina del sito e riportanti informazioni dei social network. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o per esprimere le tue preferenze sull’uso dei singoli cookie clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi