Martedì 4 giugno ore 9 nell’Aula Magna del Campus Einaudi di Torino si terrà il convegno “Economia Circolare in Piemonte: opportunità, vincoli, buone pratiche”.

L’evento – organizzato da CRU Piemonte con il patrocinio dell’Università degli Studi di Torino – si inserisce all’interno del Festival dello Sviluppo Sostenibile promosso da ASVIS, che ha l’obiettivo di diffondere la cultura della sostenibilità, rendendo lo sviluppo sostenibile un tema di attualità e richiamando così l’attenzione nazionale e locale su problematiche e opportunità connesse al raggiungimento degli SDGs dell’ONU.

La mattinata si apre con i saluti del Prof. Gianmaria Ajani, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Torino e di Massimo Pozzi Presidente CRU Piemonte.

Il Prof. Francesco Quatraro (Università degli Studi di Torino) fornirà un inquadramento del tema dal punto di vista socio-economico, la Prof.ssa Debora Fino (Politecnico Torino) approfondirà gli aspetti tecnici, il settore dell’agifood sarà al centro dell’intervento di Gianni Forte (Ordini dei Dott. Agronomi e Forestali del Piemonte e Valle d’Aosta) mentre Angelo Colombini (Segretario Nazionale Cisl) a nome di Cgil-Cisl-Uil si concentrerà sull’inquadramento occupazionale.

Conclusioni di Pierluigi Stefanini, Presidente Asvis e Presidente Gruppo Unipol. Modera il convegno Stefano Parola, Giornalista La Repubblica.

La transizione verso un modello produttivo più sostenibile si sta rivelando un modus operandi che favorisce il rispetto dell’ambiente e anche la competitività aziendale e la creazione di nuove opportunità di lavoro. Per questo motivo, l’evento è anche un momento per presentare le buone pratiche individuate nella platea di imprese e cooperative del territorio regionale.

La partecipazione al convegno riconosce crediti per Agronomi e Forestali.

IL PROGRAMMA DEL CONVEGNO

PER LA REGISTRAZIONE con EVENTBRITE

Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Sono presenti anche cookie di “terze parti” per consentire la presenza di contenuti generati direttamente da altre organizzazioni, integrati nella pagina del sito e riportanti informazioni dei social network. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o per esprimere le tue preferenze sull’uso dei singoli cookie clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi