Appuntamento per il prossimo 14 maggio presso il centro culturale BASE a Milano per l’evento annuale di culturability, il programma promosso dalla Fondazione Unipolis per sostenere progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerano e riattivano edifici vuoti, ex siti industriali, abbandonati e dimenticati. Un’occasione per riflettere e confrontarsi su quali sono gli spazi della contemporaneità che sperimentano modi di fare e fruire cultura, puntando sulla coesione sociale e sulla cooperazione, costruendo comunità flessibili, aperte, inclusive.

Cultura, luoghi, comunità Questo il titolo dell’evento di quest’anno. L’incontro si aprirà con un intervento di Indy Johar, architetto inglese e co‐fondatore di OO (project00.cc) con cui ha aperto i coworking Impact Hub a Westminster e Birmingham. Johar ha condotto numerose sperimentazioni e progetti di ricerca sull’economia collaborativa e civica, è advisor dell’Earth Security Initiative e direttore non esecutivo della WikiHouse Foundation. Di recente ha co‐fondato Dark Matter, un laboratorio sul campo per ridisegnare e indirizzare verso una transizione democratica e distribuita le infrastrutture delle nostre città.

A seguire, i progetti selezionati nell’ultima edizione del bando culturability racconteranno le proprie esperienze e l’idea di cultura condivisa che realizzano negli spazi rigenerati grazie al supporto della Fondazione Unipolis: ConMe – Convento Meridiano di Cerreto Sannita (Benevento), Da grande sarò un teatro! di San Vito dei Normanni (Brindisi), Fare Scuola di Modena, Imbarchino di Torino,LANDWORKS PLUS in‐segnare il paesaggio di Sassari, Spazio Franco di Palermo.

Le loro storie saranno fonte di ispirazione e confronto per la tavola rotonda finale alla quale interverranno Renato Quaglia ‐ Direttore Generale Fondazione FOQUS, Pierluigi Stefanini ‐Presidente Gruppo Unipol e Fondazione Unipolis, Esmeralda Valente della Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie Urbane MiBAC, Flaviano Zandonai del Gruppo Cooperativo CGM. A coordinare l’evento Marisa Parmigiani ‐ direttrice della Fondazione Unipolis e Roberta Franceschinelli – responsabile del programma culturability.

Ingresso libero, con iscrizione obbligatoria a questo link

 

Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Sono presenti anche cookie di “terze parti” per consentire la presenza di contenuti generati direttamente da altre organizzazioni, integrati nella pagina del sito e riportanti informazioni dei social network. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o per esprimere le tue preferenze sull’uso dei singoli cookie clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi