MENU

Presentato il rapporto Asvis 2018. Un messaggio di preoccupazione...

La Sardegna dei Comuni, un patrimonio da salvare

15 ottobre 2018 Commento Views: 482 Lazio, Sardegna, Campania, Sociale

Il raporto #Liberaidee su percezione mafie e corruzione

Una ricerca quantitativa, con oltre 10.000 questionari in tutta Italia, e una ricerca qualitativa, con oltre 100 interviste alle associazioni di categoria, per offrire una panoramica aggiornata rispetto alla presenza e alla percezione delle mafie e della corruzione nel nostro Paese e a livello internazionale. Un Rapporto che mette insieme l’analisi quantitativa e l’analisi qualitativa e fornisce molti dati dai quali poter partire per ragionare su nuovi metodi capaci di generare cultura antimafia e cittadinanza attiva.
Il Rapporto “#Liberaidee, la ricerca sulla percezione e la presenza di mafie e corruzione” sarà presentato giovedì 18 ottobre 2018 ore 10 presso la Sala Igea – Piazza dell’Enciclopedia Italiana 4 – Roma. Saranno presenti: Don Luigi Ciotti, Presidente nazionale Libera; Federico Cafiero De Raho, Procuratore nazionale antimafia; Raffaele Cantone, Presidente Autorità nazionale anticorruzione; Francesca Rispoli, Ufficio di Presidenza di Libera; Marisa Parmigiani, Responsabile Sostenibilità Gruppo Unipol
La ricerca vedrà come modalità di diffusione un grande viaggio nazionale e internazionale, #Ideeinviaggio, che porterà i dati raccolti in centinaia di tappe: nelle piazze, nelle sedi delle istituzioni, nelle scuole, nei luoghi di lavoro, per dare vita a un nuovo dibattito pubblico su mafie e corruzione.

Etichette:

I commenti sono chiusi

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi