MENU

PA e PMI insieme per la resilienza. A settembre...

Presentato il rapporto Asvis 2018. Un messaggio di preoccupazione...

17 settembre 2018 Commento Views: 489 Ambiente, Emilia-Romagna, Umbria, Marche, Regioni

Unipol con Sicurstrada per la European Mobility Week

È partita ieri la Settimana Europea della Mobilità sostenibile. L’European Mobility Week, che si svolge dal 16 al 22 settembre, è ormai un appuntamento fisso, giunto alla 17a edizione, per chi si vuole impegnare sulla strada della sostenibilità e del miglioramento della qualità della vita nelle nostre città. Ogni anno infatti, migliaia di città e milioni di cittadini europei festeggiano la mobilità sostenibile e lanciano un messaggio di cambiamento e di rinnovamento dei nostri stili di vita.

Anche per questa edizione non mancherà il contributo del Gruppo Unipol con Fondazione Unipolis, che ha messo la mobilità sostenibile al centro del progetto Sicurstrada. Sono due, in particolare, gli appuntamenti da segnare in agenda, che fanno parte del cartellone bolognese della Settimana.

Mercoledì 19 settembre, dalle 10 alle 13 a CUBO – Centro Unipol Bologna (Piazza Vieira De Mello) sarà presentata per la prima volta la ricerca nazionale “Cambiamo strade” che Unipolis, con il progetto Sicurstrada, ha realizzato sul tema della mobilità e della sicurezza della terza età. Uno studio che analizza l’attuale stato della sicurezza sulla strada degli anziani, in rapporto alle altre fasce d’età, con una proiezione dei dati (allarmante) fino al 2050. Il workshop del 19 settembre si articolerà in due momenti: nella prima parte sarà presentata la ricerca con gli interventi di Marisa Parmigiani  direttrice di Unipolis, Fausto Sacchelli  responsabile del progetto Sicurstrada, Gianluigi Bovini – statistico, Afro Salsi – geriatra e Paolo Perego – Unità di Ricerca in Psicologia del Traffico (Università Cattolica del Sacro Cuore). Nella seconda parte, attraverso una riflessione a più voci, si raccoglieranno gli interventi di esponenti delle organizzazioni che interagiscono con gli anziani e che dialogheranno con i primi relatori e col pubblico. Hanno già confermato la loro presenza, fra gli altri: SPI-Cgil, FNP-Cisl, UILP-Uil, Auser, Federconsumatori, Fiab e ANP-Cia.

Durante il workshop i lavori saranno accompagnati in diretta da una trascrizione visuale degli interventi: le parole saranno tradotte in concetti visivi, illustrazioni e grafiche, per aiutare la comprensione e la memorizzazione.

Sabato 22 settembre, Unipolis e Sicurstrada – insieme a CUBO, avranno uno spazio espositivo nella “Mobility Arena” in Piazza Maggiore. Si tratta di una vera e propria galleria multimediale, dove i visitatori potranno vedere e ascoltare i progetti (manifesti, video, canzoni) che hanno partecipato alla prima edizione de “La sicurezza si fa strada”, il contest nazionale di Unipolis su sicurezza stradale e mobilità sostenibile rivolto ai giovani dai 14 ai 20 anni. L’esperienza è arricchita dalla presenza del CUBO mobile (con contenuti multimediali sul tema) e nello spazio di Sicurstrada e CUBO sarà possibile provare il tappeto ebbrezza/droghe e gli occhiali VR (attraversamento pedonale/attraversamento pedone al passaggio a livello). I visitatori potranno ricevere inoltre informazioni riguardo alle attività didattiche sulla sicurezza che CUBO svolgerà nella stagione invernale, rivolte ai ragazzi della scuola secondaria di primo e secondo grado.

La Settimana Europea della Mobilità promuove il tema della mobilità sostenibile in tutte le sue sfumature, ma ogni anno invita a riflettere su un particolare aspetto. Per il 2018, con lo slogan “Cambia e vai”, si parlerà di “multimodalità”, ovvero la scelta di diversi mezzi di trasporto, sia all’interno dello stesso spostamento sia per spostamenti diversi, in base alla tipologia e alle caratteristiche del viaggio e del viaggiatore.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito internet della European Mobility Week. 

I commenti sono chiusi

Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Sono presenti anche cookie di “terze parti” per consentire la presenza di contenuti generati direttamente da altre organizzazioni, integrati nella pagina del sito e riportanti informazioni dei social network. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o per esprimere le tue preferenze sull’uso dei singoli cookie clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi