MENU

Apre la settimana della legalità in Regione Emilia-Romagna

I CRU in piazza per la Giornata della memoria...

20 Marzo 2018 Commento Views: 487 Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Sociale

Terra, solchi di verità e giustizia

Libera torna in Puglia per celebrare la XXIII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Domani, 21 marzo 2018, sarà Foggia la “piazza” principale che Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, fondata e presieduta da Don Ciotti, ha scelto per dedicarla a Terra, solchi di verità e giustizia dando vita ad una giornata di partecipazione civile e democratica.

Insieme a Foggia saranno centinaia le piazze di tutta Italia nelle quali si svolgeranno manifestazioni e incontri dedicati all’impegno contro la criminalità organizzata e per promuovere verità e giustizia. Una scelta per riaffermare che le mafie sono la negazione dello sviluppo, tanto economico quanto civile, e per ricordare che anche in provincia di Foggia, sono state tante le vittime della violenza, dell’illegalità e dello sfruttamento. Ci sono le vittime del caporalato, come Incoronata Sollazzo e Incoronata Ramella, morte nell’incidente del pulmino, sovraccarico di braccianti, che le portava al lavoro nelle campagne, o come Hyso Telharaj. Ci sono funzionari pubblici come Francesco Marcone. Ci sono bambini e ragazzi. Ci sono rappresentanti delle forze dell’ordine. Ci sono persone semplici, come Matteo Di Candia, pensionato ucciso in un giorno qualunque mentre festeggiava, in un bar, il suo onomastico, vittima di un proiettile vagante.

L’appuntamento di Libera verrà vissuto simultaneamente in migliaia di luoghi d’Italia, dell’Europa e dell’America Latina, attraverso la lettura dei nomi delle vittime e con momenti di riflessione e approfondimento.

L’iniziativa vede il sostegno e la partecipazione di Fondazione Unipolis e del Gruppo Unipol, da oltre un decennio partner di Libera. Proprio a partire dal 2017 il parlamento italiano ha riconosciuto il 21 di marzo come Giornata delle memoria delle vittime (innocenti) di mafia. Un’occasione di riflessione, di impegno, di solidarietà, dedicata ad accrescere la conoscenza, la consapevolezza, soprattutto tra le giovani generazioni, sul valore sociale, culturale e civile, della lotta alle mafie, nel ricordo del sacrificio di tanti che hanno speso la vita per la libertà e la giustizia.

Maggiori informazioni sul sito di Libera

Etichette:

I commenti sono chiusi

Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Sono presenti anche cookie di “terze parti” per consentire la presenza di contenuti generati direttamente da altre organizzazioni, integrati nella pagina del sito e riportanti informazioni dei social network. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o per esprimere le tue preferenze sull’uso dei singoli cookie clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi