MENU

Aziende fra innovazione e crescita. Workshop a Portoferraio.

Il progetto Derris arriva ad Alghero

16 dicembre 2017 Commento Views: 219 Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Economia

Chiara Iosue nuovo presidente di Legacoop Molise

«Sono a disposizione del territorio e delle persone. Mi piace far rete e chiedo a tutti voi di darmi una mano. Spero di conservare sempre l’entusiasmo di questo giorno per camminare con voi in un proficuo percorso insieme». Queste le prime parole espresse da Chiara Iosue, nominata all’unanimità nuovo presidente di Legacoop Molise. La designazione al termine dell’undicesimo congresso che si è tenuto il 14 dicembre a Campobasso.
Un ’verdetto’ che è stato accolto con emozione dal nuovo presidente e anche dalla platea degli intervenuti e che premia l’impegno e la dedizione per il terzo settore di Chiara, da anni impegnata nel mondo delle cooperative. 
La sua investitura arriva dopo quattro anni sotto la guida del commissario straordinario, Stefania Serafini, che ha aperto i lavori del congresso, nella location del Don Guglielmo Hotel, illustrando ai presenti una relazione su quanto fatto nel corso degli anni e facendo un quadro della situazione del Molise e del Mezzogiorno. Tra i punti chiave della elezione i concetti di innovazione e sostenibilità, indispensabili per dare continuità all’azione delle cooperative e offrire loro la capacità di rispondere alle sfide del futuro.
 “Il futuro è cooperativo” ha affermato la Serafini, sottolineando come le cooperative sociali rappresentino,  in alcuni ambiti, le eccellenze regionali. 
Tra queste eccellenze, restando in Molise, c’è il caso di Castel del Giudice, rappresentato al Congresso dal Sindaco, Lino Gentile, arrivato alla ribalta nazionale per uno dei primi esperimenti di Cooperativa di Comunità, volano di rinascita e di crescita del territorio, e annoverato da molti tra le best practice di gestione del territorio.

Nel corso dell’incontro si sono susseguiti gli interventi di diversi rappresentanti del settore tra i quali: Antonio Ruggieri (Federcultura), Donato Campolieti (Cia), Domenico Calleo (Presidente Confcooperative), Claudio Lallo, Giovanni Cefalogli (NuovAssistenza), il rappresentante molisano della Cesare Pozzo, Felice Russo (Cibele), che ha richiamato l’attenzione delle istituzioni rispetto alla situazione delle cooperative, mettendo in evidenza come lo strumento della cooperativa sia uno dei più adeguati a dare risposta alle esigenze del territorio. 


Prima di procedere alla nomina della nuova direzione molisana di Legacoop hanno preso la parola anche il Presidente di Legacoop Puglia, Carmelo Rollo, che ha ribadito i concetti della condivisione e del fare, ricordando che la storia e il passato hanno valore nel momento in cui sono la base dalla quale partire per costruire il futuro, e il Presidente di Legacoop nazionale, Mauro Lusetti, che ha condensato un po’ il senso di tutti gli interventi della giornata rimarcando l’idea che la cooperazione deve parlare alle persone, che trovano proprio nella cooperativa una risposta ad un bisogno. Il Presidente Lusetti ha poi dato merito al Commissario Straordinario Stefani Serafini e a quanti hanno lavorato per far ripartire Legacoop Molise, chiudendo con una promessa “non vi lasceremo soli”, in riferimento alla nuova direzione regionale che di lì a poco si sarebbe costituita.
 Ad annunciare i nomi della nuova Direzione Regionale, chiudendo anche il ciclo di interventi del Congresso, è stato il Presidente di Sirio, Lino Iamele, che ha ringraziato i presenti, esprimendo un po’ di rammarico per l’assenza delle istituzioni e, rivolgendo il suo personale “in bocca al lupo” ai membri della direzione, ha annunciato anche la proposta di presidenza nella persona di Chiara Iosue.

I commenti sono chiusi

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi