MENU

Economia della Terra. Disponibile il rapporto completo.

Biennale Economia Cooperativa a Genova

3 Dicembre 2016 Commento Views: 796 Economia

White economy leva per la crescita dell’Italia

Imprenditori, studiosi e operatori dei settori healthcare, socio-assistenziale e previdenziale si sono incontrati il 29 novembre scorso  per confrontarsi su esperienze imprenditoriali e sociali innovative e modelli di policy per organizzare la nuova domanda di welfare. L’iniziativa si colloca nell’ambito del progetto “Welfare, Italia – Laboratorio per le nuove politiche sociali”, piattaforma di discussione permanente per il confronto e la riflessione sul tema del welfare.

Preso atto dei radicali cambiamenti sociali di questi ultimi anni, come l’aumento dell’aspettativa di vita, la diminuzione del tasso di natalità e il conseguente invecchiamento della popolazione, è evidente quanto il tema della white economy, cioè la filiera delle attività sia pubbliche che private volte alla cura e all’assistenza della persona, assuma un ruolo centrale.

Tra gli interventi illustri anche quello di Carlo Cimbri (a.d. del Gruppo Unipol) che ha sottolineato l’importanza di creare una sana e proficua collaborazione tra pubblico e privato. “Valorizzare la white economy significa investire nella crescita economica e anche nella coesione sociale del Paese – ha affermato Cimbri -; perché questo avvenga è fondamentale che lo Stato mantenga e rafforzi il proprio ruolo di regia favorendo l’adozione di un modello di welfare complementare, integrato e aperto al contributo dell’imprenditoria e della società. Si pone la necessità di assicurare nei fatti quell’obiettivo universalistico affidato al nostro sistema di welfare e protezione. In presenza di una popolazione che sta progressivamente invecchiando, bisogna giocare d’anticipo ed investire su nuove forme di assistenza per evitare futuri squilibri sociali e che l’accesso alle cure sia agevole solo per chi ha adeguate risorse personali. In questo contesto – ha concluso Cimbri – Unipol è pronta a fare la propria parte”.

Ecco alcune foto dell’evento che ha visto gli interventi anche del ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda e di Pierluigi Stefanini Presidente del Gruppo Unipol.

white_economy_gruppo_unipol6

white_economy_gruppo_unipol2

white_economy_gruppo_unipol5

white_economy_gruppo_unipol3

 

I commenti sono chiusi

Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Sono presenti anche cookie di “terze parti” per consentire la presenza di contenuti generati direttamente da altre organizzazioni, integrati nella pagina del sito e riportanti informazioni dei social network. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o per esprimere le tue preferenze sull’uso dei singoli cookie clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi